18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


17 maggio 2008

Selvaggia-mente...Classica!

Da Topolino a Rota all'Auditorium

Un concerto che in realtà è una scommessa: in cartellone per il 17, il 19 ed il 20 maggio, infatti, una performance che ha per protagonisti Romin Ticciati, Mario Brunello e l'Orchestra Nazionale di Santa Cecilia. Il primo, giovanissimo (ha 24 anni) ma già acclamatissimo direttore inglese, ha messo insieme grandi musiche del '900: L'apprendista stregone di Dukas (reso noto da Fantasia di Walt Disney), il Preludio al pomeriggio di un fauno di Debussy e la Sinfonia n.1 op. 10 di Shostakovich. Al centro del programma, inoltre, il Concerto n.2 op.50 per violoncello ed orchestra di Nino Rota, eseguito dal bravissimo Mario Brunello.
Scommessa già vinta in partenza, dato che il 20 maggio sarà ripreso da RadioTre RAI per successivi passaggi televisivi.

17/19/20 maggio
Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Robin Ticciati direttore
Mario Brunello violoncello
Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
17 maggio ore 18.00; 19 maggio ore 21.00; 20 maggio ore 19.30
Via P. de Coubertin
Biglietti: dai 17 € ai 44 €
Infoline: 06.8082058

Suona francese all'Accademia d'Ungheria

Per Suona Francese, il 21 maggio, alle 20.30, presso l'Accademia d'Ungheria, Michele Marasco al flauto e Sara Matteo al pianoforte propongono un viaggio ideale nella musica moderna e contemporanea europea, con particolare riguardo per Milhaud (Sonatina), Martin (Ballade) e Messiaen (La Merle noir), senza escludere però Maderna (e la sua opera dedicata a Gazzelloni, l'Honeyreves), Maresz, Gentile e Dalbavie.

21 maggio
Suona Francese
Michele Marasco flauto, Sara Matteo pianoforte
Ore 20.30
Accademia d'Ungheria (Palazzo Falconieri)
Via Giulia, 1
Biglietti: ingresso libero
Infoline: 06.6889671

Tutti x 1 per la solidarietà

In esclusiva per l'Associazione Comitato Aurora Onlus, il grande Maestro Domenico Pierini sarà a Roma il 22 maggio all'Auditorium Conciliazione, dove dirigerà i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino.
La serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Roma, riserva ulteriori fattori di qualità: Mario Brunello al violoncello ed Andrea Lucchesini al pianoforte, insieme ai migliori violini del Maggio Fiorentino. In programma musiche di Vivaldi, Chopin, Albinoni, Insinna, Barber, Elgar ed Haydn, suonate per contribuire con il ricavato del concerto alla lotta contro l'adrenoleucodistrofia, rara malattia genetica che colpisce soprattutto i bambini.

22 maggio
I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino
Domenico Pierini direttore
Mario Brunello violoncello, Andrea Lucchesini pianoforte
Ore 21.00
Auditorium della Conciliazione
Via della Conciliazione, 4
Biglietti: dai 30 € ai 60 €
Infoline: 06.45438146

-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 17-24.05.2008-

Nessun commento: