18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


13 marzo 2009

Una serata a due per il Teatro Cassia

Al Teatro Cassia è tempo di danza. Ecco pertanto il primo appuntamento della stagione nel nuovo spazio teatrale inauguratosi lo scorso gennaio: lo spettacolo Serata a due, presentato il 18 marzo dal Balletto di Roma e dalla Spellbound Dance Company.
I quattro i coreografi della serata -Mauro Astolfi, Milena Zullo, Eugenio Scagliano e Mauro Bigonzetti- creano dunque un tributo alla danza tutto italiano, unendo gli sforzi di due delle proposte più interessanti del panorama nazionale. Nella prima parte, infatti, sarà la Spellbound Dance Company ad essere protagonista con Emotional Balance, un quadro nato nel 2007 ed integrato da due nuovi pas de deux realizzati nel 2009. La Compagnia fondata e diretta da Mauro Astolfi presenta al pubblico una raccolta di piccole coreografie che compongono l’archivio della produzione artistica della Spellbound, riproposte però su musiche diverse; tema di fondo, il bilanciamento emozionale che nasce dal connubio tra movimento e melodia, tra gesto e musica, la sincronia tra questi due aspetti.
Nella seconda parte, invece, il Balletto di Roma esegue pezzi di danza distillati dagli spettacoli di maggior successo ancora in tournée in Italia: Cenerentola -di Fabrizio Monteverde, su musiche di Handel-, Don Chischiotte -di Milena Zullo con musiche di Vivaldi-, e Noon -di Eugenio Scagliano su musiche di Eric Serra-.
Infine, in esclusiva per questa serata, un passo a due tratto da Barbablù di Fabrizio Monteverde, eseguito per la prima volta a Roma dai danzatori solisti della Compagnia.
L’attenzione alla pluralità ed interdisciplinarietà dei contenuti del Balletto di Roma e la curiosità sperimentale della Spellbound Dance Company si fondono pertanto in una serata di grande danza.


18 marzo
Serata a due
Spellbound Dance Company e Balletto di Roma
Teatro Cassia
Via Santa Giovanna Elisabetta 69
Ore 21.00
Biglietti: 15 € intero, 12 € over 65 e 10 € under 18
Infoline: 06.96527967


-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 13-19.03.2009-

2 commenti:

Francesca ha detto...

cri, non replicano?
solo il 18? :-(

Cristina Loizzo ha detto...

si, fra, solo il 18 purtroppo...senti, ho una proposta per te. Domenica prossima, il 22, dalle 15.30, ti va di venire a un tè danzante al Museo delle Arti e Tradizioni Popolari. Solo balli dell'800...con buffet, chiacchiere...e insegnamenti! Carino, no? Vieni con me?