18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


27 febbraio 2009

Selvaggia-mente...Classica!

La musica alla Sapienza


L'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, diretta da Kazushi Ono, approda all'Università La Sapienza per un concerto che si tiene domani, 28 febbraio, alle 17.30, in Aula Magna.
In programma, l'esecuzione della Quinta Sinfonia di Mahler e, in prima assoluta italiana, un brano della finlandese Saariaho, Cinq Reflets de l'Amour de Lion, un ciclo sinfonico-vocale tratto dall'opera lirica L'Amour de Lion.
Se con la Sinfonia n. 5 di Mahler si potrà apprezzare la carica espressiva dell'Orchestra del Teatro dell'Opera, con il brano della Saariaho, invece, il soprano tedesco Caroline Stein ed il baritono Otto Katzameier saranno i protagonisti.

28 febbraio
Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma
Kazushi Ono, direttore
Otto Katzameier, baritono
Musiche di Mahler e di Saariaho
Aula Magna dell'Università La Sapienza di Roma
Piazzale Aldo Moro, 5
Ore 17.30
Biglietti: dai 15 € ai 25 €; giovani fino ai 30 anni, 8 €

L'Orchestra Sinfonica di Roma all'Auditorium Conciliazione
























Prosegue la collaborazione tra l'Orchestra Sinfonica di Roma e l'Auditorium Conciliazione: per il 1 e 2 marzo, dunque, è in programma un concerto dedicato a Beethoven e Dvorak, con la direzione di Jan Latham Koening. Al pianoforte per l'esecuzione di una delle più belle pagine scritte da Beethoven -il Concerto n. 5 op. 73 per pianoforte ed orchestra, detto L'Imperatore-, l'olandese Ronald Brautigam; di Dvorak, invece, verrà eseguita la Sinfonia n. 3, in cui il compositore ceco si distacca per la prima volta dal modello beethoviano, influenzato piuttosto dalla musica di Wagner e Liszt.

1 e 2 marzo
Orchestra Sinfonica di Roma
Jan Latham Koening, direttore
Ronald Brautigam, pianoforte
Musiche di Beethoven e Dvorak
Domenica ore 17.30, lunedi ore 20.30
Biglietti: intero 15 €, ridotto 7 €
Infoline: 06.66150365

Al Palladium la Roma Tre Orchestra

Secondo dei cinque appuntamenti della stagione 2009, la Roma Tre Orchestra si esibirà il 4 marzo al Teatro Palladium. Nata nel 2001 come strumento primario per la promozione e la diffusione della cultura musicale nell'università, la Roma Tre Orchestra -diretta da Pietro Mianiti dal 2005- eseguirà musiche di Takemitsu (il Requiem per archi), Solbiati (i Sette Pezzi per orchestra d'archi) e Brahms (il Quintetto per clarinetto ed archi trascritto per viola e orchestra d'archi). Gabriele Croci sarà la viola solista.

4 marzo
Roma Tre Orchestra
Pietro Mianiti, direttore
Gabriele Croci, viola solista
Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano, 8
Ore 20.30
Biglietto unico: 10 €
Infoline: 06.57332768

-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 27.02-05.03.2009-

Nessun commento: