18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


15 giugno 2008

Selvaggia-mente...Classica!

Il Puccini di Chailly

Un grande appuntamento aspetta gli appassionati di musica classica: il 18 giugno, alle 21.00, presso la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica salirà sul palco Riccardo Chailly, magistrale direttore d’orchestra milanese, direttore onorario dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi ed attuale diettore delle Orchestre dell’Opera di Lipsia e di quella del Gewandhaus.
Da esperto pucciniano qual è, Chailly dirigerà la Filarmonica della Scala (con anche il suo Coro) nell’esecuzione di estratti di alcune opere di Giacomo Puccini, con il preciso intento di mettere in luce quanto all’avanguardia -nonostante la parallela connotazione di musica popolare- fosse la scrittura musicale del massimo compositore italiano del ‘900.
Verranno eseguiti il Preludio dell’Atto IV dell’Edgar, il Finale dell’Atto I della Bohème, il Finale di Suor Angelica, l’Intermezzo dell’Atto III della Manon Lescaut ed il Finale dell’Atto II e dell’Atto III della Turandot. Immancabile, dunque, la presenza dei cantanti; Massimiliano Pisapia ed Antonello Palombi tenori, Carlo Bosi ed Ernesto Panariello baritoni, Svetla Vassileva e Martina Serafin soprani.

18 giugno
Riccardo Chailly direttore
Orchestra e Coro della Filarmonica della Scala
Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
Ore 21.00
Via P. de Coubertin
Biglietti: dai 25 € ai 40 €
Infoline: 06. 80242501

Ancora musica al Teatro Marcello

Ilaria Baleani al pianoforte, domenica 15 giugno eseguirà, all’interno della manifestazione Notti Romane al Teatro Marcello, musiche di Beethoven, Busoni, Debussy, Liszt e Schumann, mentre il giorno dopo Davide Cirrito, direttamente proveniente dall’Accademia di Santa Cecilia darà vita alla Fantasia Brillante sulla Carmenl di Bizet di Busoni.
Provenienti anch’essi dall’Accademia di Santa Cecilia i pianisti che dal 17 al 21 giugno daranno solisticamente i concerti all’interno di questa suggestiva location; in programma per Giuseppe Gullotta, il 17, i Tre Movimenti della Petrouchka di Stravinskij, mentre per Irene Veneziano, il 18, il Notturno in Do# minore Op. postuma di Chopin. Il Preludio in Sol minore Op. 23 n.5 di Rachmaninov sarà eseguito il 19 giugno da Takahiko Matsumoto, mentre il Valzer il La b Op. 69 N. 1 di Chopin da Liudmilla Georgievskaya il giorno seguente. Con l’Etude d’Execution Transcendante n.12 “Chasse Neige” di Liszt, eseguito da Marian Sobula, infine, terminerà questa settimana al Teatro Marcello, i cui concerti si tengono ogni sera alle 20.30.

Notti Romane al Teatro Marcello
Dal 5 giugno al 28 settembre
Tutte le sere ore 20.30, mentre alle 20.00 visita guidata del Parco Archeologico
Parco Archeologico del teatro Marcello
Via del Teatro Marcello, 44
Biglietto 15 € (comprensivo dell’accesso all’area archeologica=
Infoline: 06.87131590
http://www.tempietto.it

Festa della Musica 2008

Si celebra il 21 giugno uno degli appuntamenti piu’ importanti di cultura e spettacolo in Europa: la Festa della Musica. Molte le iniziative promosse ovunque in Europa, tutte guidate da alcuni princìpi cardine, come, ad esempio, l’ingresso gratuito per favorire la maggiore partecipazione possibile a questi eventi, nati per agevolare il superamento di barriere culturali, politiche, economiche e lingiustiche.
Non potendo indicare tutte le iniziative promosse, mi limiterò a dare alcuni appuntamenti. Il 21 giugno, al Pantheon, il Coro F.M. Saraceni -specializzato nella polifonia a cappella- eseguirà alle 20.00 brani di musica sacra di Monteverdi e Mozart, mentre alle 21.30 la chiesa di Santa Maria Sopra Minerva ospiterà la Melos Ensemble, che eseguirà musiche di Mozart, Salieri, Vivaldi ed Haendel. Attraverso le composizioni di Bach, Castelnuovo Tedesco, Barrios e Cordero, invece, alle 18.00 presso l’Archivio Centrale di Stato si potrà effettuare un viaggio nella chitarra classica dal barocco ai nostri giorni, con il concerto di Andrea De Vitis e Senio Alirio Diaz.

21 giugno
Festa Europea della Musica

Per informazioni: http://www.beniculturali.it

-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 14-21.06.2008-

Nessun commento: