18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


29 giugno 2008

Parco della Musica Night

Sei artisti, tre concerti, un'etichetta discografica: in breve, questo è quello che accade il primo luglio alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica alle 21.00.
I sei artisti in questione sono tra i piu' bravi musicisti del jazz internazionale: Maria Pia De Vito e Huw Warren, Danilo Rea e Maurizio Martusciello, Javier Girotto&Atem Sax 4et; l'occasione per il triplice concerto è la presentazione, in prima assoluta, dell'etichetta discografica Parco della Musica Records, per la quale i sei artisti hanno inciso dei lavori inediti.
Dall'unione delle arti di Maria Pia De Vito e Huw Warren, è nato per la Parco della Musica Records l'album Dialektos, in cui la creatività vocale e le possibilità canore della De Vito si sono unite alle sorprendenti innovazioni pianistiche del compositore inglese; inoltre, la collaborazione di Gabriele Mirabassi al clarinetto costituisce un valore aggiunto di notevole qualità.
Reminiscence è invece il lavoro di Danilo Rea e Maurizio Martusciello, che, sebbene provenienti da generi musicali diversi come il jazz e l'elettronica, hanno dato vita a libere interpretazioni di alcuni tra i piu' celebri brani di Gustav Mahler. Al lavoro di Rea e Martusciello, inoltre, il soprano Silvia Colombini ed il baritono Gian Paolo Fiocchi, hanno aggiunto l'opera lirica alla contaminazione del jazz e dell'elettronica.
Prima incisione assoluta, invece, del sassofonista argentino Javier Girotto con l'Atem Sax 4et è Suix, in cui Girotto presenta composizioni originali riprese dal repertorio degli Aires Tango e nuovi brani, riarrangiati per il quartetto; tango, jazz, musica classica, contemporanea e ritmi folcloristici sono il risultato del loro lavoro.

1 luglio
Parco della Musica Night
Ore 21.00
Auditorium Parco della Musica - Cavea
Maria Pia De Vito e Huw Warren
Danilo Rea e Maurizio Martusciello
Javier Girotto & Atem Sax Quartet
Via P. de Coubertin
Biglietto unico: 5 €
Infoline: 06.80241281

-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 28.06-05.07.2008-

Nessun commento: