18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


17 aprile 2009

Montezuma, il capolavoro ritrovato

Vivaldi chiude la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana il 23 aprile al Teatro Olimpico, con Montezuma, opera realizzata in forma di concerto dal Complesso Barocco diretto da Alan Curtis.
Un cast internazionale di solisti composto da Vito Priante, Mary-Ellen Nesi, Ann Hallenberg, Laura Cherici, Martina Ruping e Theodora Baka presenta per la prima volta a Roma l’opera ritenuta dispersa e recentemente ricostruita proprio da Curtis e Alessandro Ciccolini.
All’Olimpico, dunque, una delle rare possibilità d’ascoltare la storia del regnante prigioniero del conquistador Hernàn Cortès, Montezuma, probabilmente l’ultimo libretto scritto per Vivaldi.

23 aprile
Montezuma di Antonio Vivaldi
Complesso Barocco
Alan Curtis direttore
Teatro Olimpico
Piazza Gentile da Fabriano, 17
Ore 21.00
Biglietti: da 15 € a 25 €
Infoline: 06.3265991

-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 17-23.04.2009-

Nessun commento: