18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


10 gennaio 2009

L'omaggio a Fred e Ginger di Raffaele Paganini

Dall'8 all'11 gennaio il Teatro Sistina porta gli spettatori nell'America degli Anni 20, traghettandoli fino agli Anni 40 su navi da oceano cariche di marinai pieni di voglia di vivere e desideri amorosi. Con In the navy, infatti, si sancisce l'inizio di un nuovo tempo, ricco di sorrisi, amori e lustrini; quello stesso tempo che ha visto protagonisti Fred Astaire e Ginger Rogers, a cui è specificatamente dedicata la seconda parte dello spettacolo, rivisitazione di un'epoca narrata da films, musiche e racconti di particolare fascino e popolarità.

Interprete di entrambi i momenti è Raffaele Paganini, camaleontico ballerino e show-man che insieme alla Compagnia Nuova Euroballetto, danzerà dapprima sulle coreografie di Alfonso Paganini e poi su quelle di Luigi Martelletta, con musiche di George Gershwin, Glenn Miller e quelle originali di Marco Melia.
Intento dell'intero spettacolo è ricostruire un momento in cui il sognare nuove mète, nuovi amori e nuove possibilità rispecchiava la prosperità economica degli Stati Uniti, la crescita demografica, la diffusione di altri beni di consumo e la certezza di un'ascesa irresistibile per la Nazione ed il suo popolo.
Un gioco divertente di luci scintillanti, colori ed immagini, dunque, si appoggia alla multivisione scenografica, studiata per rendere appositamente impossibile identificare un'unica Ginger, icona piuttosto di un'epoca, così come il suo partner Fred; intento è far sognare un luogo visto solo attraverso i film, rivivere uno splendore decantato, innamorarsi di una Ginger o di un Fred capaci di ammaliare ballando un tip tap.

Dall'8 all'11 gennaio
In the navy - Omaggio a Fred e Ginger
Teatro Sistina
Via Sistina, 129
Ore 21.00, domenica ore 17.00
Biglietti: dai 29 € ai 44 €
Infoline: 06. 4200711

-Pezzo pubblicato su RomaWeek del 9-16.01.2009-

Nessun commento: