18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


02 luglio 2007

Tango ed Eros

Giovedì scorso, il 28 giugno, si è aperta la decima edizione del "Festival Cosmophonies" di Ostia Antica con uno spettacolo d'eccezione: "Tango ed Eros", breve ma intensa storia del Tango, dalle origini fino alle rivisitazioni contaminate col jazz ed il blues, tipiche degli anni Novanta del Novecento.
Il premio Oscar per le musiche de "Il Postino", Luis Bacalov, ed Anna Maria Castelli, unica cantante europea a cui, dopo Milva, sia stato concesso di cantare Tango in Argentina, hanno, per la prima parte dello spettacolo, interpretato brani di Tango Argentino, spaziando da riletture e riscritture originali di Bacalov ai tanghi classici di Enrique Santos Discépolo, Carlos Gardel, Juan Viladomat Masanas ed Astor Piazzolla. Tra le composizioni originali del Premio Oscar, anche "Ricercare Baires1" -un omaggio fatto a Carlos Gardel in occasione della registrazione del suo disco-, anche questo accompagnato dalla voce di Anna Maria Castelli, sempre più considerata nel mondo "la voce del Tango".
La seconda parte di "Tango ed Eros" ha visto salire sul palco l'ensemble strumentale dei Tangoseis, composta da Gilbero Pereyra, Vicky Schaetzinger, Mauro Rossi, Franco Finocchiaro e Mauro De Federicis. Specializzati nell'interpretazione di Astor Piazzolla, i Tangoseis hanno suonato alcuni brani del repertorio del compositore italo-argentino, che, più di qualsiasi altra musica, si prestano ad una realizzazione corale con molti strumenti. Due coppie di grandi ballerini di Tango Argentino, Alex Cantarelli & Mimma Mercurio e Patricia Hilliges & Matteo Panero, hanno invece interpretato, danzando, i brani proposti dai Tangoseis.
Lo spettacolo si è concluso sulle note della celebre "Cumparsita", che ha visto sul palco entrambe le coppie di ballerini danzare insieme, dopo gli assoli di coppia con cui si sono esibiti nel corso della seconda parte.

Nessun commento: