18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


12 gennaio 2008

Selvaggia-mente facendo

Dallo scorso dicembre curo un paio di rubriche per il free-press Romaweek, sebbene quello che ho pubblicato in quest'ultimo mese sia stato relativo solo ad uno dei miei lavori.
A partire da questa settimana, invece, ogni sabato, pubblicherò piccoli consigli per "selvaggia-mente fare" qualcosa durante la settimana a venire...c'è un detto che dice chi mi ama mi segua, no?!!!!


Shining Quartet a Sant’Andrea Della Valle

Per gli amanti delle colonne sonore dei film, un concerto imperdibile quello che questo pomeriggio, dalle 18.30, si terrà presso la chiesa di Sant’Andrea Della Valle: lo Shining Quartet, accettato l’invito dell’Associazione Amici della Musica di Roma che opera sotto la presidenza di Ennio Morricone, delizierà gli ascoltatori con le più belle composizioni per film scritte finora.
Accanto, quindi, alle immancabili note del film da cui hanno preso il nome, lo Shining Quartet - composto da Mario Rahi al violino, Giuseppe Gentile al clarinetto, Gabriele Bassi al violoncello e Francesco Ruggero alla chitarra e arrangiamenti- eseguirà musiche de “Il Padrino”, “8 e ½” ed “Amarcord” composte da Nino Rota, oltre a quelle di Morricone per il film “Sacco e Vanzetti” e “La leggenda del pianista sull’oceano”. Nel programma, inoltre, non potevano mancare le musiche premio Oscar di Luis Bacalov de “Il postino” e quelle tratte da “La tregua”, oltre alle soundtrack di film quali “Schlinder’s List” ed “Amici miei”.

Shining Quartet
Chiesa di Sant’Andrea Della Valle
Piazza Sant’Andrea Della Valle,
Ore 18.30
Ingressi: 10€ intero, 5€ ridotto


Paolo Fresu all’Auditorium Parco della Musica

Uno dei nomi più prestigiosi del jazz italiano si cimenterà domani 13 gennaio, presso l’Auditorium Parco della Musica, in un’impresa quasi impossibile: essere presente nelle tre sale dell’Auditorium durante l’arco del pomeriggio, proponendo ai diversi ascoltatori un concerto-evento finora mai realizzato. Il progetto sincronico e multimediale, il cui nome è Running, infatti, vedrà il coinvolgimento di tutte le formazioni storiche di Fresu (il Quintetto, il Trio PAF ed il Devil Quartet), che si alterneranno nelle varie sale, insieme allo stesso Fresu, generando duetti, trii ed altre formazioni miste, allo scopo di generare una metamorfosi perenne.
L’onnipresenza i Fresu sarà possibile grazie al suo suono “slittato” in diversi segnali tramite il cablaggio a fibre ottiche e ad una consolle centrale nella sala di registrazione; inoltre, immagini video aiuteranno il dialogo continuo ed in tempo reale tra lui ed i musicisti presenti nelle altre sale.
Lo spettacolo dura tre ore e vede coinvolti, oltre ai musicisti, anche tre tecnici specializzati nelle tecnologie multimediali; a dar vita a questo evento, la volontà di indagare sul senso fruitivo dello spettacolo.

Auditorium Parco della Musica
Viale De Coubertain, 34
Ore 21.00
Biglietto unico 20 €
Per informazioni: 06.8082058

Pollini Prospettive III

Dopo cinque anni dal Progetto Pollini -serie di concerti con cui nel 2003 aveva fatto il giro del mondo- il pianista Maurizio Pollini propone Pollini Prospettive, vale a dire nove serate che per tutto il mese di gennaio avranno per tema l’accostamento di personalità e repertori musicali diversi per sottolinearne differenze ed assonanze.
Quinta serata e terzo momento del progetto –unico solistico-, venerdi 18 gennaio alle ore 21.00 Maurizio Pollini al pianoforte eseguirà il primo libro dei preludi di Debussy, le Variazioni per pianoforte op.27 di Webern e la sonata n. 2 per pianoforte di Boulez. Un altro momento dal pianista dedicato all’incontro tra musica sinfonica e musica da camera.

Auditorium Parco della Musica
Viale de Coubertain, 34
Ore 21.00 Sala Santa Cecilia
Biglietti dai 27€ ai 34€
Per informazioni: 06.8082058
-Pezzo uscito su Romaweek della settimana 12-19 gennaio 2008-

Nessun commento: