18 marzo 2007: l"incipit


"Vieni a fare un giro dentro di me
o questo fuoco
si consumerà da sè.
E se una vita finisce qua
quest'altra vita
presto comincerà"

Con parole di altri (gli Afterhours), apro questo blog, con il fuoco che spero non si spenga mai.
Ho scritto molte parole, forse inutili o banali, o forse interessanti, irriverenti e divertenti.Le ho pubblicate altrove, ma a volte capita che dopo una giornata al mare si torni a casa solo con la sabbia nelle scarpe.
Ecco spiegato, quindi, il perchè di post retrodatati.
E' iniziata anche questa avventura..davanti, l'orizzonte. Sconosciuto. E per questo, assolutamente elettrizzante!
Buona lettura a tutti!


03 febbraio 2007

Grande Fratello, vedi alla voce vagina

Per citare Charlotte York, protagonista di una serie tv molto illuminante su come noi donne vediamo sempre il marcio dietro gli occhioni degli uomini fintamente innocui, attendiamo frementi che qualcuno dei "fratellini" ci dia la definizione della voce «vagina», nella guida che di sicuro uscirà prossimamente in edicola su questa edizione del Grande Fratello.
Del resto, il futuro autore non ha che l'imbarazzo della scelta lì dentro per trovare l'adeguata rappresentante del termine.
Anche se le altre coinquiline partono apparentemente svantaggiate (sconosciute ai più, di loro si parla solo sul sito ufficiale del Grande Fratello), Melita Toniolo è, in ogni caso, di fatto un ottimo punto di partenza per la redazione della guida, al di là del possesso di un proprio sito internet attivo già da qualche anno -con tanto di ricco book fotografico, artisticamente dedicato al nudo piuttosto che alla sponsorizzazione di lingerie-.
La valenza di questa fanciulla dall'occhio verde e dal seno che fa concorrenza a quello della Marcuzzi, tuttavia, va al di là della bella mostra del suo perfetto corpo; Melita ha anche, infatti, uno spessore personale che è uscito fuori sin da prima della sua entrata nella casa.
Proprio sul suo sito ufficiale, infatti, nell'area press, si possono leggere interviste da lei rilasciate in passato a vari giornali locali, dalle quali viene fuori una ragazza che fintamente ambisce ad entrare nel prestigioso mondo della tv puntando alle sole generosità di madrenatura, ma che in realtà è assolutamente consapevole che si necessita, oggi più che mai, di un'adeguata preparazione. Si legge, infatti, che in passato ha rifiutato una proposta lavorativa perchè non si sentiva "all'altezza del ruolo che avrebbe dovuto ricoprire" (quello di valletta all'interno di una nota trasmissione sportiva), conscia del suo "non saper far nulla"; "piuttosto che fare brutte figure", infatti, ammette sia meglio "tirarsi indietro".
Del resto sembrerebbe stia facendo così anche con i reiterati approcci del focoso Alfredo dentro la casa, consapevole, forse, che una storia con un coinquilino la aiuterebbe probabilmente a far parlare di sè durante i giorni della reclusione, mettendo tuttavia a dura prova la sua relazione con Luca Dorigo, cherubinico (anche se con l'occhio scuro) "tronista" di Uomini e Donne, geniale programma calcato su "Agenzia matrimoniale" di Marta Flavi, con l'aggiunta delle classiche e becere "chiacchiere di paese".
L'aver fatto -appena varcata la soglia della maggiore età-, inoltre, ben due calendari senza veli e molti servizi fotografici e sfilate, non ha tuttavia danneggiato la purezza d'animo di Melita, che vorrebbe ripetere l'esperienza dell'allietamento mensile dei suoi fan unendola però alla beneficienza; è tra i suoi progetti, infatti, "mettere il suo corpo a disposizione per fare del bene", posando con persone handicappate e dimostrando, così, di "saper far altro, senza buttarsi via".
Altra anima gentile e generosa che popola attualmente la casa del Grande Fratello 7, è Mirela Kovacevic, deejay in un programma musicale di Sky, silenziosa bellezza slovena che grazie all'ammissione della sua love story con Edoardo Costa ha fatto dimenticare al pubblico che era stato scaricato dalla Sederova riabilitando, così, il di lui ruolo di «sciupafemmine dell'Est». Non contenta, inoltre, serpeggia la voce di una sua storia -tuttora in corso- con Alessandro Lukacs, ex concorrente del GF 2, che dopo esser passato tra le grinfie della panterona Mascia Ferri (anche lei concorrente di quella edizione del GF) si è dovuto affidare al rinomato e televisivo sessuologo e psichiatra Marco Rossi. In questi giorni, per di più, la bella slovena sta manifestando una particolare simpatia per Raniero, di recente condannato dal tribunale di Roma ad un anno di reclusione per lesioni.
Davvero lodevole, dunque, il suo amore per i bisognosi e reietti dela società..
La lista delle "vagine deambulanti" meritorie della propria indicizzazione in una guida, però, non termina con le due bellezze appena citate.
Automaticamente eliminata dalla graduatoria, Gabriella, la giunonica bolognese uscita dopo una sola settimana di permanenza nella casa; alla rossa napoletana, Francesca, sebbene sia già stato dedicato un blog, ancora, tuttavia, a parte i tatuaggi dislocati sul suo corpo in modo mascolino (polpaccio e braccio) e le sue rivisitazioni storiche (la I Guerra Mondiale è notoriamente scoppiata nel 1922), non sembra poter aspirare ad un ruolo diverso da quello della comare di Guendalina, bionda toscana dalla giovane età ma dall'aspetto provato "dalle esperienze che ha vissuto".
Proprio da lei, abitante della discarica, in questi giorni, stanno provenendo imput rilevanti ai fini di una riflessione sulle strane manie delle donne; dopo aver, infatti, specificato come il suo uomo ideale debba avere per qualità essenziale la capacità di mettere in ordine i propri abiti ai base ai colori -abbinando rigorosamente jeans strappati ad una camicia/seconda pelle dotata di gemelli- ed un sedere "tondo, alto e grosso", ha svelato la sua predilizione per la "posizione della sbarra" (alias appesa a testa in giù, reggendosi sulle gambe attaccate ad una sbarra del soffitto..).
I suoi stivali argentati e colmi di lustrini (mostrati durante la seconda puntata settimanale), insieme alle molteplici paia di scarpe che s'è portata per la permanenza nella casa, la piazzano intanto in sicura nomination per la sezione "glamour&trash" di una rivista specializzata nel settore "idiozie".
Infine, posto d'eccezione nell'Olimpo delle "vagine", sicuramente troveranno Dominic e Diana, accomunate non solo dai perizoma microscopici con cui mostrano i loro glutei scultorei, ma anche dai propri gusti sessuali.
Se la prima, infatti, ammette di aver avuto esperienze saffiche e di "vivere rapporti molto liberi" -perchè insofferente verso "qualsiasi tipo di limitazione della propria libertà"-, la russa -tutt'altro che fredda matrioska-, palesa la sua ammirazione per i bisessuali, per lei esseri umani davvero completi e soddisfatti data l'amplia scelta umana che si concedono. Che le focose notti con il pompiere trasteverino (stando alle confidenze fatte a Melita, infatti, i due avrebbero consumato la loro attrazione fisica sin dalla seconda notte) l'abbiano delusa al punto tale da preferire il fascino spagnolo e selvaggio di Dominic?



-Pezzo uscito il 07/02/07 su www.imgpress.it-

Nessun commento: